Qual’è il Migliore tra Dropbox vs OneDrive vs GoogleDrive? Qual’è il Migliore tra Dropbox vs OneDrive vs GoogleDrive?
Avrai sicuramente sentito parlare di Dropbox, OneDrive e Google Drive, i 3 migliori servizi cloud presenti nel web e sul mercato. Il... Qual’è il Migliore tra Dropbox vs OneDrive vs GoogleDrive?

Avrai sicuramente sentito parlare di Dropbox, OneDriveGoogle Drive, i 3 migliori servizi cloud presenti nel web e sul mercato. Il loro compito principale è di consentire di fare facilmente il backup dei propri dati, la memorizzazione e la condivisione dei files. Ma quale dei tre è il migliore? Quale conviene scegliere per soddisfare le proprie esigenze? In questo articolo facciamo un confronto dei tre servizi, suddividendo la comparazione in 5 parti. Dopo aver letto questo articolo avrai sicuramente le idee più chiari e potrai scegliere il migliore fra Dropbox, OneDrive e Google Drive.

1. Spazio di Memorizzazione

1460292916-9184-opbox-drive-onedrive-storage
Dropbox: Per gli utenti privati, il piano “Dopbox Basic” fornisce 2 GB di spazio, invece “Dropbox Pro” offre 1 TB (1.000 GB). Per le aziende lo spazio è illimitato ma ovviamente ha un costo..

Googel Drive: Google Drive ha come piano base ben 15 GB di spazio gratuito online per consentire l’upload di foto, video, documenti ecc… Per le aziende il servizio Google Drive non ha limiti.

OneDrive: Per gli utenti domestici ci sono 5 GB di spazio gratis. Per le aziende si hanno a disposizione 1 TB di spazio per persona ad un costo di $5.00/mese.

2. Compatibilità

1460292916-1650-nedrive-compatible-platforms
Dropbox: Compatibile con sistemi e piattaforme Windows, Mac OS, Linux, iOS, Android, e BlackBerry.

Google Drive: Google Drive è disponibile su Windows, Mac OS, iOS, e Android.

OneDrive: OneDrive supporta Windows, Mac OS, iOS, Android, e Windows phone.

3. Formati supportati

1460292920-4224-ive-onedrive-supported-files
Dropbox: Dropbox supporta file Microsoft Office, Apple iWork, audio, video e immagini.

Google Drive: Google Drive supporta quasi tutti i formati di files come audio, video, immagini Adobe Illustrator & Photoshop, Autodesk AutoCad, Scalable Vector Graphics ecc….

OneDrive: consente di salvare, visualizzare e modificare tutti i tipi di files Microsoft Office. Ma supporta anche file multimediali come audio, video, foto, ecc…

4. Sicurezza

1460292919-9743-pbox-drive-onedrive-security
Dropbox: Dropbox richiede una verifica in 2-step. Per gli utenti mobile invece viene richiesta una password di 4 numeri per accedere ai dati privati.

Google Drive: come per Dropbox, anche Google Drive richiede una verifica a 2 passaggi

OneDrive: OneDrive invia invece un codice di sicurezza al tuo indirizzo email secondario quando cerchi di collegarti da una postazione differente.

5. Funzionalità

1460292920-5462-pbox-drive-onedrive-features
Dropbox: È possibile caricare i file su Dropbox, in modo da poter accedere ad essi ovunque senza far uso di un disco esterno o di una chiavetta USB. Con Dropbox è possibile condividere file, cartelle e, se devi condividere foto, musica, documenti, ecc… potrai inviare una semplice email con un link al file. E’ anche possibile recuperare i file cancellati da Dropbox o ripristinare i documenti modificati alla versione precedente.

Google Drive: Google Drive è il servizio Cloud in cui è possibile caricare anche i backup del proprio dispositivo Android. È possibile scaricare e condividere gli allegati di Gmail su Drive. Inoltre, Google Drive è equipaggiato da una potente funzione di ricerca: se si digita una certa parola, il programma individua le immagini e i documenti relativi alla parola. Inoltre, è possibile convertire i documenti cartacei in file PDF e visualizzare i file condivisi su Google Drive.

OneDrive: OneDrive supporta il caricamento e il  backup di foto/video/dati del tuo smartphone o tablet. Consente di condiviere files inviando link o inviando direttamente i files. E’ possibile scaricare o salvare files di backup da OneDrive su dispositivi portatili.

Conclusioni:

1. Se hai bisogno di grande spazio gratuito conviene scegliere Google Drive perchè offre 15 GB di spazio.
2. Con Dropbox, è possibile recuperare i file cancellati persi e ripristinare i documenti alla versione precedente.
3. Con Google Drive, è possibile cercare file in modo semplice e rapido.
4. Microsoft Onedrive fornisce più modi per condividere i file.
5. Le tre applicazioni supportano Windows, Mac OS, Android, iOS.
6. Tutti e tre i servizi sono ottime soluzioni per fare backup, archiviare e condividere foto / video / documenti di Microsoft.

Google Drive, OneDrive e Dropbox sono anche le migliori alternative a iCloud, servizio dedicato a utenti iOS.

 

 

  • federico

    15 novembre 2016 #1 Author

    salve, con dropbox ho il problema delle copie in conflitto a causa del fatto che utilizziamo un database basato su access per il programma settimanale di produzione. Ci sarebbe un metodo per risolvere tale problema visto che spesso ci ritroviamo in contemporanea ad usare l’inserimento dati nel database?
    Oppure c’è qualche altro cloud che permette di lavorare in contemporanea senza andare a creare copie di conflitto?
    Grazie mille

    Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *