Concatenare File Audio senza Pause Concatenare File Audio senza Pause
Hai tante belle canzoni in formato MP3 o altro formato audio e vorresti creare dei “medley” ossia delle playlist con più... Concatenare File Audio senza Pause

Hai tante belle canzoni in formato MP3 o altro formato audio e vorresti creare dei “medley” ossia delle playlist con più brani, senza che ci siano pause tra una canzone e la successiva? In questo articolo vogliamo segnalare 3 programmi che ti permetteranno di unire MP3 e concatenare file audio senza pause.

#1. Kanto Audio Mix

La soluzione n.1 che vogliamo segnalare è quella di Kanto Audio Mix. Si tratta di un software progettato appositamente per creare e mixare file musicali anche di diverso formato. Oltre ad unire brani audio, consente poi di effettuare varie modifiche, di tagliare le parti di silenzio, aggiungere effetti di dissolvenza, ecc… in modo da ottenere un risultato altamente professionale.

Ecco come funziona Kanto Audio mix per concatenare più file audio e generare un brano musicale senza silenzi e senza pause.

Passo 1. Scarica e installa il programma sul tuo PC

download

Schermata iniziale di Kanto Audio Mix:

audio-mix1

Passo 2. Importa i file audio che vuoi unire e concatenare

Clicca al centro del programma per aprire la finestra di Explora Risorse e iniziare a caricare i brani audio da unire. Dopo averli caricati vedrai una schermata come questa:

audio-mix2

Passo 3. Seleziona le parti da concatenare

Per ogni traccia audio caricata potrai impostare il punto di inizio e fine. Se quindi vuoi eliminare le pause di silenzio tra una canzone e l’altra non dovrai far altro che “tagliare” la parte finale della prima canzone e la parte iniziale di silenzio della seconda canzone. Oltre a ciò potrai anche impostare l’effetto di dissolvenza (fade out) che ti permetterà di passare in modo graduale da una canzone ad un altra evitando bruschi cambiamenti.

Passo 4. Esporta la canzone finale

Dopo aver importato e ordinato le canzoni come desideri, potrai cliccare sul pulsante “Anteprima” in basso a destra per ascoltare il risultato finale. Se tutto è ok potrai procedere con l’esportazione e il salvataggio del file audio finale.

#2. Audio-Joiner.com

Se possiedi un Mac o cerchi una soluzione “online” per concatenare più file audio, questo servizio potrà esserti di grande aiuto. Una volta aperta la pagina del sito, potrai immediatamente iniziare a selezionare le canzoni da unire. Infine dovrai cliccare sul pulsante “Merge” per concatenarli e creare un unico file di uscita.

Unica “pecca” di questo servizio online è che non consente di tagliare le parti di silenzio e le eventuali pause che ci saranno tra una canzone e la successiva.

#3. Fonditore Audio (estensione Chrome)

Se utilizzi Google Chrome come browser, questo plugin potrebbe tornarti molto utile. Una volta installato infatti ti consente di caricare le tue canzoni MP3, impostare per ognuna di essa il punto di inizio e fine, e di concatenarli tutti per creare in uscita un unico file audio.

Come si vede dall’immagine sopra, basteranno 3 semplici passaggi per ottenere il risultato di unione (merging) delle tue canzoni preferite.

 

Nessun commento

Sii il primo a lasciare un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *